Come scegliere la migliore cuccia per cani

Cuccia per cani

Nei negozi e nei siti internet specializzati oggi è possibile trovare tante ottime cucce per il tuo amico a quattro zampe, ma come scegliere quella migliore? La risposta è più semplice di quanto pensi. Segui questa semplice guida per saperne di più. Una piccola anticipazione: più grande e più costosa, non vuol dire necessariamente anche la migliore!

La maggior parte dei proprietari di cani -sostanzialmente- sceglie tra due tipi di cucce, quelle in plastica e quelle in legno. All’interno di queste due grosse categorie poi, c’é una infinita gamma di modelli diversi per taglia, design, accessori.

Ma partiamo dall’inizio: una cuccia per cani in plastica sicuramente offre un buon tipo di isolamento dagli agenti esterni, ma potrebbe anche essere un pugno nell’occhio accanto alle siepi di rose nel vostro giardino ben curato. Questo solo per dire che, quanto alla casa del vostro cane migliore, ci sono diversi fattori da prendere in considerazione.

Nel passato i cani selvaggi scavavano delle buche per vivere al riparo e ciò la dice lunga sulla predilezione dei cani nel vivere in luoghi protetti e tranquilli dove sentirsi al sicuro: è il loro istinto che glielo impone! Quindi, la cuccia per cani dovrebbe per prima cosa poter ricreare questo tipo di sensazione.

In secondo luogo, dare al proprio cane l’opportunità di avere una casa tutta per sé, significa permettergli di potersi prendere una pausa dal mondo dove rilassarsi. Se, ad esempio, il cane vive con un padrone il quale, per la maggior parte del tempo, è fuori al lavoro oppure con bambini piccoli, il fatto di avere una casa tutta per sé gli darà una sensazione di protezione. Questo vale anche relativamente al tempo atmosferico: se devi lasciare in giardino il tuo cane e tu sei assente, è il caso di dargli una forma di riparo, sia dal sole cocente che dalla pioggia e dal vento forte.

Dimensione. Probabilmente la decisione più importante che dovrai prendere quando arriva il momento di acquistare una cuccia per il cane, riguarda la sua dimensione. Come prendere le giuste misure del proprio cane? Innanzitutto devi sapere che, per un cane, è normale abbassarsi leggermente per entrare nella cuccia, questo tipo di azione è considerato naturale e non particolarmente fastidioso come potrebbe esserlo per un essere umano.

Altezza. Prendi un metro di quelli morbidi e poi fai distendere il tuo cane per terra. Misuralo, partendo da terra e fino al punto più alto della sua schiena. L’ingresso della sua cuccia, dovrebbe essere appena leggermente maggiore di questa misura (presa fino alla sommità della schiena).

Se dovessi prendere una cuccia la cui entrata è troppo alta rischi di lasciare troppi spazi in balia ai fattori esterni, e questo significa (banalmente parlando) una cuccia molto fredda per il tuo amico peloso, cosa che sicuramente vorrai evitare.

Lunghezza. Per misurare la sua lunghezza hai diverse opzioni. La misurazione che gli esperti prediligono, parte dal petto e arriva fino alla fine del corpo del cane, escludendone però la coda in modo che il cane possa essere in grado di entrare all’interno della cuccia e poterci girare dentro senza difficoltà.

Larghezza. Per quanto riguarda la larghezza infine, la misura della cuccia dovrebbe corrispondere alla lunghezza più un 25%.

Con questa tecnica di misurazione dovresti in grado di trovare una cuccia che permetta al tuo cane, non solo di starci dentro comodamente in piedi, ma anche di muoversi e stare sdraiato in qualsiasi direzione.

Comfort. Devi essere ben consapevole che la cuccia per cani non è dotata di sistemi di riscaldamento o di raffreddamento, così come lo sono le case dei suoi padroni e che, quindi, la cuccia costituisce la sua unica fonte di riparazione sia da climi freddi che da quelli caldi.

Per concludere, acquistare una cuccia troppo grande significherà esporlo anche temperature molto basse in quanto il calore del suo corpo si disperderà in un ambiente poco protettivo. Dall’altro lato, acquistare una cuccia troppo piccola potrebbe risultare, non solo molto scomoda per il cane, ma anche eccessivamente calda nei mesi estivi, dal momento che il cane non avrà abbastanza spazio per una adeguata traspirazione.

Un ultimo suggerimento: è importante tenere la cuccia per cani in un posto al riparo dall’umidità. Se non è dotata di una lastra di protezione, tienila alzata da terra così da impedire l’ingresso della pioggia, della neve e dagli insetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *