I gatti e la musica

gatto sul pianoforte

Le persone che vivono insieme ad un gatto sono pronte a confermare la loro passione per la musica. Secondo alcuni studi scientifici, i felini sono in grado di distinguere la musica classica da quella rock o di altro tipo.

I misteri della musicoterapia non sono ancora certi ma c’è qualcosa che ha un’influenza sullo stato d’animo degli animali. Il gatto è uno dei pochi animali con un udito super affinato, le sue orecchie sono capaci di rilevare i rumori più lievi raggiungendo la capacità di percepire suoni fino 65 mila cicli al secondo, contro i 20 mila degli umani.

Ecco il motivo per cui il gatto odia i rumori forti, non sopporta la gente che urla e la musica a tutto volume. La musica classica invece rilassa il gatto e anche il padrone, lui è in grado di percepire questa sensazione di benessere e per questo motivo si rilassa insieme a voi. I gatti sono capaci di percepire le nostre sensazioni e il nostro umore, una potenzialità unica del genere animale che appartiene anche al cane.

In termini tecnici possiamo confermare che i gatti hanno l’orecchio assoluto, lo stesso dono di Arturo Toscanini. Da qui l’amore per la musica classica ed i gatti si sa, amano il relax e fanno le fusa durante la diffusione di un brano classico. Soffermatevi a guardare il comportamento del vostro micio quando ascolta questo tipo di musica, vi accorgerete che nella maggior parte dei casi sonnecchia e fa le fusa, come se fosse in completa estasi.

Secondo lo studio condotto da David Teie, i mici amano determinate melodie con precise regole armoniche. Il violinista dopo aver scoperto questi dettagli ha composto il cd “Music for Cats” dove sono stati registrati cinguettii, fruscii di foglie, ballate per gatti adulti e per cuccioli.

Siete stupiti da questa notizia? Bene, è arrivato il momento di rivalutare il vostro gatto e di scoprire per quale tipo di melodia impazzisce. Sarà divertente scoprire che il vostro amico a quattro zampe ha un dono speciale che lo rende un’animale estremamente affascinante e curioso da conoscere. La stessa capacità è stata riscontrata anche nei gattini. Il mondo felino è un universo davvero particolare da scoprire e ammirare in tutte le sue sfumature.